Verde

Il sogno di stanotte mi ossessiona. Un negozio dove regnava il verde. Il nero e il verde. Un bel verde caldo, brillante, di foglia lucida sotto la pioggia. E c'erano scarpe e maglie, borse in pelle con la chiusura di quelle d'una volta, piccole sciarpe e cappelli. Tutto bellissimo. Declinato con gonne e pantaloni neri. O, alla rovescia, gonne in lana grossa e scivolose longuette in seta d'un verde sottobosco, abbinate a sobrie camicie e maglioncini sottili neri.
Io, nel sogno, stavo appiccicata con il naso alla vetrina, non avevo scarpe ai piedi ed ero del tutto consapevole di non avere neanche un centesimo in tasca. Esattamente come adesso.
Spaventoso.

Verdeultima modifica: 2004-10-20T17:37:29+02:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Verde

  1. Dice che si sogna (quasi) sempre parti di se stessi. Eri a guardare la vetrina da fuori, dunque una parte di te che guarda (interagisce con) un’altra parte di te ma ostacolata da una sorta di “separazione” . Un po’ “guardare ma non toccare”. E poi eri scalza e senza soldi ovvero non saresti comunque potuta entrare a comprare niente.. ovvero anche se trovassi, in questo momento, la strada per interagire con questa parte di te separata… ora non avresti mezzi per avviare azioni significative. Insomma.. ripassa dalla vetrina.. magari avrai scarpe e soldi e comprerai qualcosa.. che vuol dire che “fai tue” quelle parti che adesso vedi separate.

    Miiiii se avevo studiato psicologia avevo fatto i quattrini a quest’ora!
    Però è divertente interpretare..
    Ciao Ciao, l’ho gu.

  2. Nel mio sogno non c’era Benetton. Ma nella mia vita di tutti i giorni, veramente, c’è parecchio. Con buona pace dei suoi guadagni. Abiti comodi, economici, facilmente intercambiabili , difficilmente rovinabili. Utile soprattutto per magliette, intimo e golfini da battaglia. (Gaia)

Lascia un commento