Quale tipo di faccia


Cambio l’umore come la luce fuori. Mentre con la Stefania guardavo il film ripiegata in un divano diverso ma vicino, ho infatti pensato sette o ottomila cose differenti l’una dall’altra. Poi il film è finito, la Nina ha rifiutato la fetta al latte e io sono andata a scegliere i vestiti per stasera: la seconda cena di classe; il secondo venerdì con altre belve. L’importante sarà adesso capire dove diavolo sia Castelmaggiore, poi pigliare la macchina e guidare fin là, decidendo quale tipo di faccia indossare: in fondo non è difficilissimo, funziona proprio come accostare una borsa a un paio di scarpe.

 

Quale tipo di facciaultima modifica: 2007-06-22T17:30:06+02:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Quale tipo di faccia

  1. La Stefania su quel divano rosso con la Nina che gioca paziente intorno con i suoi orsetti, la Gaia sull’altro divano, un buon film, l’aria condizionata e la copertina di Linus si è sentita serena come difficilmente è dato di essere. La mia casa bolognese ha alte invisibili mura, inespugnabili o quasi alla realtà esterna, è la mia Neverland. Il resto c’è, ma per il momento è solo “fuoco di fiamma lontana”. Grazie Gaia.

Lascia un commento