Si dilata

Me ne sto chiusa qui. Che tempo fa? Che ore sono? Che cosa c’è fuori? Dondolo ondeggio sbando scivolo. Non faccio altro. Il letto è sfatto, mille documenti sono aperti e la musica scorre ininterrotta dentro il cervello. Mi addormento con delle canzoni in testa e mi risveglio con tutto che suona, dentro. E’ da un po’ che ascolto i Red hot. Non so perché. Ma c’è quella voce. C’è quell’avvolgente trappola dentro cui cado. C’è quella voce. Una voce che si allunga, si dilata e sgangherata entra sotto, gratta e liscia, scioglie. Disfa. Annulla.


http://capecchi.myblog.it/media/00/02/407cdf165c543d460570b5c74d32dd4b.mp3

(Red Hot Chili Peppers, Soul to squeeze. Canzone che disfa)

Si dilataultima modifica: 2008-06-25T11:29:42+02:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Si dilata

Lascia un commento