Gennaio

Odio gennaio, di solito.
Questo mese muto, fatto di rimasugli di festa e spumanti avanzati da qualche parte. Non mi piace l’aria che si respira, ovattata e stantìa. Come quando hai il naso tappato e in testa ti sciagatta un sasso che fa tump – tump – tutùmp […].

(CONTINUA sul Blog di “Grazia)

Gennaioultima modifica: 2011-01-19T16:04:24+01:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Gennaio

  1. ciao gaia, sono carolina bini ti ricordi di me? ero una tua allieva, un po’ grandina già a quel tempo, alla benedetto croce, un secolo fa insieme a ponsicchi spampani ecc. una banda di matti! mi hai insegnato tanto,ho iniziato ad amare la letteratura ho letto un sacco di libri e sei rimasta nel mio cuore. A volte sorrido da sola ripensando alle mattinate di lezione durante le quali ti impegnavi con tutte le energie, insegnavi letteratura e vita insieme, sei una delle persone più positive che abbia conosciuto. Adesso che leggo il tuo blog riconosco il tuo modo di fare il tuo modo di affrontare ogni alunno partendo dalla sua unicità e auesto ti permette di andare dritta al cuore. ho letto che hai una bimba, dev’essere bellissima, i miei sono grandi belli e stupendi la fra si è laureata a novembre e lore lavora in ditta con noi, sono molto contenta. spero di non averti annoiato e ti mando un bacio grande!!

  2. Carolina! Che sorpresa incredibile! Non sai quanti ricordi mi riporti alla mente. La Benedetto Croce, il Ponsicchi, le mie lezioni di letteratura. Che meraviglia. Sono tanto felice e un po’ commossa delle tue parole. Ti ringrazio tanto, davvero. Sono stati giorni importanti per tutti, quelli. Scrivimi ancora, se ti va, e raccontami di te (indirizzo mail in fondo al blog in basso a destra). Non mi annoierò di certo. Grazie ancora di avermi scritto. Ti abbraccio forte forte e sorrido anch’io, ripensando a quelle mattine.

Lascia un commento