Ieri sera, musica incoerente

Ieri sera, erano tutti qui: la Valentina e Bernardo neoconviventi, la Simona e Luca neofuturigenitori, la Stefania da sola perché Giovanni non si sa come mai resta sempre a casa – ma forse appartiene a una setta che gli impedisce di guidare dopo il tramonto, suggerisce la Simona. Comunque: i crostini e crostoni di tutti i tipi sfornati senza soluzione di continuità sembra che abbiano soddisfatto i palati di tutti, la scorta di dolci compresi gli Happy Hippo ha stupito più d’uno e la musica è scivolata incoerente da Ella & Louis a Van Morrison a Boris Vian a Bruno Lauzi a Tuck & Patti. Nessuno però se n’è lamentato. E la serata ci ha lasciati così, con l’ombra dei miei capelli che tagliava la luce calda del piccolo soggiorno

Ieri sera, musica incoerenteultima modifica: 2003-12-28T22:29:09+01:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Ieri sera, musica incoerente

Lascia un commento