Altro?


Funi d’acqua, la bimba sfracellata che proprio adesso fa l’esame a casa, temi fumosi e colleghi discutibili. Altro? Oh, sì. La grammatica che non avanza, nessuna musica e nessuna idea di ascolto. Sì, sì, la giornata è umpf. Sì, sì, mi sto lamentando. Ma com’è che avrei solo voglia, invece, di indossare vestiti leggeri e andare a cena fuori in uno di quei posti un po’ alla buona ma sistemati sotto un bel pergolato fiorito, con una sera calda e appena ventosa intorno? Uno di quei posti che esistono dappertutto ma che si lasciano scovare a fatica, solo se hai voglia e tempo di cercarli; oppure la fortuna di cascarci dentro.
Intanto il cielo sopra il Sacro Cuore è diviso a metà, bianco accecante, sotto; grigio piombo, sopra. Una perfetta rifrazione di me.

Altro?ultima modifica: 2007-06-12T16:23:57+02:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Altro?

Lascia un commento