Bare necessities

Non esiste niente di meglio, in pomeriggi assolati e quasi estivi come questi, che ascoltare la fantastica Short list di Emmebi. Per bambini e, soprattutto, grandi in via di esaurimento da lavoro, piatti sporchi e grammatiche da scrivere.  Alcune perle come Louis Prima sono da alzare a tutto volume, poi sfilarsi scarpe, sciogliere capelli e via: il salotto una sala da ballo, la Nina una compagna perfetta per compiere spericolati passi a due, specie se su Sky è tutto il giorno che ci martellano col circo di Jo jo.

Bare necessitiesultima modifica: 2007-04-11T16:30:00+02:00da capecchi
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Bare necessities

  1. Corro, anzi volo, a scaricarla. Poi a casa (perché qui in ufficio non è consigliabile) mi sfilo le scarpe, mi sciolgo i capelli e via. Vorrei che il mio salotto si trasformasse in una nuvola e che mi sciogliesse tutti i pensieri cattivi. Ci riuscirebbe, Emmebi? Sono curiosa.

    S

Lascia un commento